Opere RISVEGLIO


II Ciclo







Risveglio.


Più volte mi hanno paragonata ad una moderna Alice di L. Carroll e quest'accostamento mi ha sempre fatto sorridere. E' vero, io sono Alice, ognuno di noi lo è.
Attraverso l'Arte e la Vita, riflesso l'una dell'altra, ho potuto esplorare il paese delle meraviglie e... Attraversare lo specchio...

Non è stato affatto facile, talvolta ho temuto di perdermici dentro, di impazzire o peggio di morire.
Ma fortunatamente sul sentiero dell'esploratore tra terra, mare e cielo, vi son infiniti segni e messaggeri: Fanti, Cavalieri, Re e Regine. Matti e Maghi. Papesse, Papi. Imperatori ed Imperatrici, Eremiti. Ombre e Luce. Angeli e Demoni. Animali e vegetali. Esseri umani ed Alieni.

Esistono infinite forme...Infinite quanti infiniti sono i riflessi possibili su uno specchio!
Forme sempre pronte a indicarti la via, sia da dormiente che da sveglio.
Creature nate per aiutarti ad avanzare su quest'enorme scacchiera. Sia nella Realtà che nella Fantasia. L'Arte e la Vita lo sanno bene questo ed all'artista è riservato un ruolo assai speciale, meraviglioso: LA CREAZIONE.

Svelerò un gran segreto: tutti noi siamo artisti. Guardate quante forme-pensiero abbiamo creato! Quante invenzioni, quanta fantasia! Quanti sforzi, quanti pensieri. Tra cui l'immagine piu' cara e preziosa a noi: la nostra. 

Ebbene, Io mi sono spinta dinnanzi lo specchio ed Oltre questo. Perchè l'ho fatto? Perchè Oltre la mia stessa immagine, l'apparenza piu' dolce, vi è l'essenza ed il cuore pulsante del sogno da me incarnato. Onorerò quel sogno.

L'arte, la Vita si esprimono attraverso i propri sogni, i propri talenti.
Quando la fantasia (generata dal Cuore) e la realtà terrestre (materia-corpo-forma) si sincronizzano nello stesso spazio-tempo, può avvenire la magia: l'annullamento del confine e la meravigliosa creazione può avere inizio, poiché entrambi i mondi-castelli camminano di pari passo, riflettendosi e generandosi a vicenda. 

Noi siamo demiurghi di mondi meravigliosi, i quali a loro volta lo sono dei nostri, in sincronia totale, perchè tutti siamo Uno.

Sono grata all'Arte, specchio della Vita, strumento attraverso cui posso esplorare, comunicare e avanzare. L'Arte ha illuminato il mio percorso, rivelandosi a me in tutta la sua purezza.
Sono grata alle opere che dipingo. Ai mondi che esploro con i suoi abitanti, i quali pazientemente mi hanno indicato la via, incoraggiandomi a proseguire il viaggio, anche quand'esso pareva un infinito e buio labirinto senza via di uscita. 
La mia amata Arte, si è rivelata a me, guidandomi verso l'unica meta degna di esser raggiunta: me stessa, il mio Cuore.

E così attraverso lo specchio, dentro il mondo delle ombre, è avvenuto il ribaltamento. 
Sono uscita dal dipinto ed i miei cari “riflessi" mi hanno seguita, permettendomi di osservarmi nella mia nudità.

E' stato necessario avventurarsi dentro l'oscurità della grotta, attraversare mondi di luce e mondi oscuri, dipingere e creare il proprio cervello per osservarlo-osservarmi dal di fuori. 
Per amarlo e perdonarlo.

Senza questi forti contrasti, senza le mie opere, non avrei avuto la spinta per potermi alzare dalla sedia, uscire dalla gabbia, prendere la rincorsa e...Saltare Oltre!!!

Tramite l'Arte ho ritrovato l'ombra di me stessa, che dolce mi attendeva. Mi sono avvicinata a lei, le ho sorriso e finalmente l'ho abbracciata, commuovendomi di fronte ai suoi occhi bambini, alla sua anima. 
Il dipinto “Specchio” narrava: “Quando la luce illuminerà l'ombra senza dissolverla, avverrà la meraviglia” e a distanza di poco così è stato: ho visto me stessa. Le ho aperto il Cuore ed in quel momento di forte ribaltamento è avvenuta l'esplosione, una vera e propria illuminazione che mi ha cambiato la vita.

Dovevo morire, toccare il fondo per Rinascere.

In quell'istante il terrificante bivio in cui stavo vivendo è scomparso ed è apparsa solo una porta, dapprima invisibile, l'unica che avrei voluto oltrepassare.
Ma prima di fare ciò, dovevo fare una cosa assai importante: voltarmi indietro, ringraziare tutte le opere del passato, amarle e lasciarle libere di andare, per poter permettere a loro ed a me stessa di poter proseguire nudi, oltre quella porta.

Ora mi attenderanno nuovi linguaggi e mondi da esplorare. Tra Spazio Tempo. Luce ed Ombra. Spirito e Materia. 

Alice alla fine del viaggio, in "Attraverso lo specchio" affermerà: 
“io non sono una serva, io non sono una visitatrice....Io sono una Regina"









L'incontro
Nel crespuscolo dell'inconscio, l'alba del richiamo

olio su legno, 2016













Lei
Olio su tavola. 2016



















Paesaggio interno. Energie.
Olio su tavola. 2016











Sacro Amore. Sephira. Ignis.
Olio su tavola, 2016













Il Sacro Albero
Olio su tela. 2016


Ricordo un anno fa...L'albero della Vita.
Bitume e olio su tela, Rita Minelli 2016

Volerò fin lassù tra le nuvole della coscienza.
Vagando alla ricerca dell'eterna essenza.

Oltre l'illusione dell'involucro mortale,
sorpasserò le frontiere del mondo duale.

Attraverserò le memorie dei morti viventi,
Incarnazioni dei miei tempi assenti.

Sulla cima del raggiante Albero,
avverrà il Sacro matrimonio.
Frutto di un antico patrimonio.

Lì, nel Paradiso, 
raccoglierò il mio dono per te.
Un cuore rosso scandito
dai petali dell'Amore infinito.

Da lassù, 
invierò Virgilio, Beatrice e San Bernardo, 
affinchè tu sia guidato dal Richiamo del mio sguardo.

Alla fine del libro ti risveglierai.
Un salto sulla copertina
e il mio nome leggerai.

Sono colei che ti ha sognato.
La sognatrice che ti ha creato.

A quel punto ti aspetterò, 
con in mano la promessa di un Fiore:
una Rosa Rossa e una luna sul cuore.

-Sephiria












Dettaglio "Il Sacro Albero"












Amore
olio su tavola, 2015














Le Costole di Dio
Nella palude della memoria, vibrano d'oro le sacre sorgenti
olio su tavola, 2015


















La Principessa e il Drago
Il Riconoscimento. Ritorno all'origine di Luce. Unione delle Fiamme.
Olio,bitume, inserti lignei, 2014







Attraverso lo Specchio
il Guardiano della Soglia 
Padre. Maestro. Fiamma.

 Antico, Presente e Futuro Re Rosso.
Come potrei temervi? 
So chi siete.

Il mio cuore è Puro come la Vostra Saggezza.
E nuda, spoglia da tutto mi inchino a voi 
abbracciandoci dentro il nostro Cuore.

Sono pronta ad ascoltare quant'avete da narrare.
Sono  pronta a ricordare il nostro Sogno Puro d' Amore.










Regno Senza Tempo.
Fusione Ombre e Luce. Terra e Cielo. 
Olio e bitume 2014










Afferriamoci tra i rumori della gente.
Facciamo silenzio al Cuore.
Olio e bitume, 2014









Sacra Unione
Olio e bitume 2014









"Custodiamo ed innalziamo l'antico Fuoco che incarniamo.
Preziosa Gemma Rossa custodita nel Nostro Cuore.

Non temere 
La nostra Fiamma
Mai si spegnerà."










La forza nel Cambiamento.
Olio e Bitume 2014











Il Potere dell'Amore. Rubedo. 
Olio e bitume. 2014



Il crollo delle illusioni, dipinge paradisi terrestri





































E sempre, sempre piu' fuori dal Dipinto, fuori dal Quadro.
E sempre, sempre più verso il Cielo, camminando sulla terra.

E Sempre, sempre più .... Uniti.





"Il Tempo dell'Amore...L'Amore del Tempo"
olio, bitume, inserti lignei su legno. 2014


“Nella notte mentre il mondo si riposa mi troverai 
e costruiremo castelli nel cielo e nella sabbia 
disegneremo un mondo solo nostro che nessun' altro capisce...” 

 Sky and Sand di Paul Kalkbrenner








"Quando Lei dorme nella danza del Risveglio, il Re la sogna, proteggendola tra le sue braccia. Quando Lui dorme nella danza del Risveglio, la Regina lo sogna, accogliendolo nel suo grembo.

Non temon l’assenza, né cercan la presenza, poiché quando dorme Uno, l’altro è sveglio. 
Artisti dello stesso Sogno, tra fantasia e realtà si amano, tra parole e immagini si cercano, in infiniti riflessi nel mondo degli specchi."

"Loro sono il Regno che incarnano ed il Sogno d'Amore che sognano.
Lui è semplicemente Lei. Lei, semplicemente Lui.
Antiche, presenti e future Incarnazioni che in un'eterna danza d'amore 
si rincorrono nel gioco della vita..."














Connessione d'Amore.
L'amore degli angeli ribelli fuori dal grande sonno, tinge d'oro le sacre corone.
Olio e bitume 2014









Infinito.
Olio e bitume 2014







Dettaglio: L'occhio












Cuore.
 Olio e bitume. 2014












LA LUNA

Presso il Museo internazionale di Tarocchi, Riola (Bo)
Pubblicazione mazzo di tarocchi autunno 2014











Negli abissi il nostro Richiamo. 
Non temere la tua ombra
sono io.
Olio e bitume 2014



“L' Amore non ha identità. Un binario verso il Cuore. Il riconoscimento. Poi l'eternità.”






dettaglio creatura (ali in legno arilievo)


Niente più volti ed ali di legno  
Via tutto!








Attraverso lo Specchio. 
Ricordo della promessa d'Amore
Olio e bitume su legno, 2014


Ho camminato ciecamente,
con un'enorme specchio in mano.
Un gambero di fronte alla Luna.

Di fronte il passato,
Alle mie spalle il futuro.
Nel buio labirinto di specchi,
un filo rosso mi ha guidato,

Il nostro.
Ho viaggiato a ritroso nel Tempo,
fino all'origine per ricordare..quell'eterna promessa d'amore.









La Porta lo specchio. Lo specchio la Porta.

La chiave d'oro.









Quadro capovolto...

Regina Bianca incontra Re Rosso 
attraverso lo specchio











Contatto
olio, bitume su legno 2013












Il nostro Regno
olio,bitume su tavola legno, 2013










Dittico Apertura di Cuore formato da due opere:
Spazza via tutto e Micromacrocosmo
Olio bitume, 2013



opera: Spazza via tutto!








Opera: Esplosione Micro-Macro cosmo
cervello.macello.bordello

.V.









Sottobosco
Olio, bitume su legno 2013












Evasioni




Fuga 1












Fuga 2










Nessun commento:

Posta un commento